Cursus in Clausula è un progetto finalizzato a coadiuvare gli studiosi di testi latini nell’analisi delle clausole metriche e ritmiche della prosa. Il sito dedica ad ogni utente una sessione di lavoro dove è possibile archiviare i testi di studio e procedere con analisi.

Si consiglia vivamente, in tutte le funzioni del programma, di usare per la navigazione esclusivamente i comandi interni (menù, pulsanti ecc.), evitando l'impiego dei tasti del browser illustrati nell'immagine ("Torna indietro", "Ricarica la pagina", "Cronologia" ecc.).
browser Il programma è stato testato sui browser rappresentati nell'immagine.

La procedura di registrazione consente di ottenere uno spazio dedicato dove archiviare i testi e procedere con l'analisi delle clausole. Se non sei ancora registrato, clicca il pulsante "Registrazione"

INTRODUZIONE
Dal 1975, anno d’uscita del volume di Tore Janson"Prose Rhytm in Medieval Latin from the 9th to the 13th Century" chiunque voglia occuparsi di cursus deve per forza fare i conti con i calcoli statistici del metodo della “comparazione interna” (internal comparison, pp. 19-26). Prendendo come riferimento l’impostazione teorica e i procedimenti d’indagine su ritmo prosastico accentuativo e quantitativo usati da Giovanni Orlandi e la sua scuola si offre allo studioso uno strumento che, dato un testo in prosa adeguatamente allestito per l’indagine del cursus, è in grado di:

  • operare la scansione quantitativa di una clausola
  • operare la classificazione ritmica di una clausola
  • creare tabelle con la classificazione di tutte le clausole quantitative e ritmiche osservate con l’immediato calcolo di percentuali e indice di Pearson

I testi da sottoporre ad analisi devono essere trasferiti dal computer locale al server, dove permangono nell'archivio dell'utente da una sessione all'altra, fino a quando non si decida di eliminarli: la pagina dedicata all'archiviazione dei file è "ARCHIVIO TESTI".

La pagina ANALISI si compone di due momenti:

  • nella prima fase, testi, l'utente selezionerà il testo su cui intende operare la scansione del cursus
  • cliccando la linguetta analizza, si accederà ai vari risultati di analisi del cursus proposti in singole tabelle dedicate (tabella di controllo sistematico delle clausole; tabelle con valori statistici su clausole quantitative [tipo: +-|++*], su clausole accentuative[tipo p 3p], sul cursus [tipo: xooxo, planus]).

In ogni pagina, l’utente potrà usufruire di istruzioni ad hoc e ricorrere ai tasti di aiuto help per chiarimenti su simbologia e dettagli sui calcoli statistici.

Si consulti la pagina BIBLIOGRAFIA per chiarimenti sulla metodologia.

A questo link è possibile visualizzare la presentazione dell'applicazione tenuta durante il III convegno annuale AIUCD 2014 a Bologna.


Il progetto è stato realizzato all'interno del progetto FIRB 2008
Traditio Patrum. La trasmissione testuale dei Padri latini tra mondo classico e medievale
Nell'ambito dello stesso progetto è stato realizzato anche il tool per la scansione degli esametri latini
Pede Certo.

Principal Investigator
Emanuela Colombi
Realizzazione tecnica
Linda Spinazzè
Vocabolario 'semilemmatizzato'
Luigi Tessarolo

Università degli studi
di Udine

DIPARTIMENTO DI
STUDI UMANISTICI

FIRB 2008



Sito a cura di:
Linda Spinazzè

Contatti:
info@cursusinclausula.eu



Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2014